Cultura »

Cerimonia degli addii

Mario Graziano Parri poeta, gentiluomo, intellettuale di stampo antico

Con lui se ne va un altro pezzo di quella bella cultura fiorentina che aveva respirato l'aria dei grandi di primo '900

di Simonetta  Bartolini

Mario Graziano Parri poeta, gentiluomo, intellettuale di stampo antico

Mario Graziano Parri

Dire addio ad un uomo gentile, ad un intellettuale di stampo antico, ad un poeta, è sempre triste anche quando l’età è avara di promesse di anni. Dire addio ad un amico è un dolore. Mario Graziano Parri, gentiluomo, intellettuale di stampo antico e poeta se n’è andato inaspettatamente in questo caldo agosto lasciandoci attoniti, addolorati, pieni di tristezza. Ha portato con sé un altro pezzo di quella bella cultura fiorentina che ancora aveva respirato l’aria dei grandi di primo ‘900. ,E noi siamo ora un po’ più poveri.

È difficile mettere in fila ordinata i momenti della sua biografia e i ricordi, questi ultimi si affollano, sgomitano, emergono disordinatamente intasando la mente che fatica ad organizzare il degno commiato che vorremmo tributargli.

Vorremmo parlare della sua delicata anima poetica che ci regalato belle raccolte di versi in tempi, ahinoi!, negati alla vera poesia. Vorremmo ricordare la sua indefessa attività di organizzatore di cultura che cominciò nel 1966 proprio sulla rivista dalla quale è nata questa nostra testata on line, quella «Totalità» diretta da Barna Occhini e portata avanti per tre anni insieme a Sigfrido Bartolini, della quale Mario Graziano Parri era stimato collaboratore, e che è finita con la rivista «Caffè Michelagiolo» che Parri aveva rilanciato dirigendola per oltre un decennio (ma forse la memoria mi tradisce e gli anni sono molti di più) facendone un bell’appuntamento di altissimo giornalismo letterario, palestra per tanti giovani oggi stimati professori universitari, scrittori, eccellenti studiosi.

Ma il tempo per ricostruire la biografia di Mario Graziano verrà, quando la tristezza lascerà il posto alla malinconia e il dolore al rimpianto.

Oggi è giusto ricordare il gentiluomo che fu per chi scrive tre volte amico.

Potrei dire che conosco Mario Graziano da sempre: amico e sodale di mio padre in quella bella avventura giornalistica e intellettuale che fu «Totalità» l’ho visto frequentare la nostra casa fino da quando ero piccola, al punto che posso in tutta onestà affermare di non avere memoria degli anni in cui “il Parri” non frequentava la nostra famiglia. Il primo ricordo netto che ho di lui e della sua inconfondibile eleganza risale credo al 1967, lo rivedo seduto nello “studio verde” della casa di via di Bigiano, sul divano di velluto color acquamarina con le modanature in ciliegio accanto alla sua prima moglie. Doveva essere giugno o forse settembre e ho impressa nella mente l’immagine di quest’uomo compìto ma senza affettazione, pantaloni bianchi e giacca blu, che conversa amabilmente con mio padre e mia madre. Lo rivedo poi insieme a Barna Occhini, ed altri amici che con mio padre progettano i numeri di «Totalità».

Poi negli anni dell’adolescenza, anni sempre un po’ stupidi per molti – i ricordi si fanno sfumati al punto da non poter essere riacchiappati – “il Parri” rimaneva l’amico di famiglia che per il mio matrimonio mi donò uno splendido disegno di Bezzuoli, quel magnifico disegnatore che fu maestro di Giovanni Fattori e con il quale, se non ricordo male, Mario Graziano aveva un qualche rapporto di discendenza famigliare. Quel disegno fa bella mostra di sé nella mia casa che poi, per gli strani intrecci del destino, Graziano ha abitato per qualche tempo insieme a Simona nei suoi soggiorni romani.

Ritrovo “il Parri” in età adulta nel circolo universitario che gravitava intorno a Giorgio Luti, è il nostro secondo tempo dell’amicizia, non più amico perché sodale di mio padre, ma amico in proprio. Qui i ricordi si fanno più vivi e vivaci e sono tanti e sono belli. L’Accademia degli Incamminati con Natale Graziani, la rivista «Caffè Michelangiolo», il convegno su Domenico Giuliotti al quale Mario Graziano aveva dedicato una delle prime monografie per i tipi dell’editore Volpe.

Ma il terzo tempo della nostra amicizia è forse quello che mi è più caro perché è quello del magnifico sodalizio affettivo e intellettuale con Simona Costa, stimatissima professore universitario di letteratura italiana contemporanea, presidente del premio Viareggio fino allo scorso anno, ma soprattutto, il lettore mi perdonerà, un’amica cara come una sorella.

Due amici cari che finalmente si trovano, due intellettuali con un medesimo progetto di vita e di cultura. Simona e Graziano, Graziano e Simona. Ho avuto modo di partecipare alle loro vite prima che il destino permettesse loro di riconoscersi nell’affetto, nella solidarietà, nella vita condivisa e so che entrambe avevano trovato l’uno nell’altra il porto sicuro, e la dolcezza dei venti quando c’era da navigare. Non capita spesso che due persone che ti sono care finiscano per condividere le proprie vite, ma quando accade è una gioia che oggi rende più acuto il dolore.

Addio Graziano, e perdona questo ricordo così virato sull’intimità, ma come dicevo, verrà poi il tempo delle celebrazioni ufficiali, verrà il tempo della memoria, oggi è ancora il tempo dell’amicizia.

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    2 commenti per questo articolo

  • Inserito da USA il 30/10/2021 04:38:32

    TESTIMONIANZA SU COME HO OTTENUTO IL MIO PRESTITO 300.000,00EURO DA UNA SOCIETA' FINANZIARIA LA SCORSA SETTIMANA Email per risposta immediata: drbenjaminfinance@gmail.com Hai bisogno di un prestito per avviare un'attività o pagare i tuoi debiti {Dr.Benjamin Scarlett Owen} può anche aiutarti con un'offerta di prestito legittima. Ha anche aiutato altri miei colleghi con un prestito finanziario. Ricevi la tua carta bancomat vuota o la CARTA DI CREDITO direttamente a casa tua che funziona in tutti gli sportelli automatici di tutto il mondo con l'aiuto di BENJAMIN LOAN FINANCE le carte bancomat possono essere utilizzate per prelevare presso gli sportelli automatici o strisciare, nei negozi e nei POS. distribuiscono queste carte a tutti i clienti interessati in tutto il mondo, se hai bisogno di un prestito senza costi / stress, lui è il prestatore di prestiti giusto per spazzare via i tuoi problemi finanziari e la tua crisi oggi. BENJAMIN LOAN FINANCE contiene tutte le informazioni su come ottenere denaro in modo rapido e indolore tramite e-mail drbenjaminfinance@gmail.com GRAZIE A TUTTI

  • Inserito da mancini roberto il 01/10/2021 15:17:07

    Ciao a tutti. Conoscevo il signore Virgolino Claudio creditore in particolare in un forum che è davvero onesto e veloce, non posso che ringraziarvi per il vostro lavoro serio, ma file elaborato in meno di una settimana e ho ottenuto un credito di 25.000 euro. Testimonierò anch'io per aiutare i bisognosi. Il suo indirizzo e-mail: virgolinoclaudio7@gmail.com

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.