Cosa indosso oggi?

Le scarpe come naturale seconda pelle

Lo charme delle calzature, per noi uomini, è addirittura intrinseco, quasi psicologico

di LORD BRUMMELL

Le scarpe come naturale seconda pelle

English Country shoes


Amici modaioli, le scarpe! Amiamole.

Noi uomini indossiamo scarpe da secoli e secoli, ma mai come nella società odierna questi fondamentali contrafforti,questi articoli creati per proteggere i piedi sono divenuti un vero segno di riconoscimento, un vero e proprio status.

Nondimeno pochi conoscono che cosa ci sia nel background di un paio di calzature. Fine lavoro architettonico, prodotto artigianale di altissimo livello, gestualità raffinata, ricercatezza dei dettagli. La scarpa per gentleman, diversamente di quella della Lady, è costruita e portata a termine per durare nel tempo e non si preoccupa dell'inarrestabile pattugliare della moda. 

Il suo padrone, se raffinato e con gusto, la seleziona con zelante concentrazione, la calza con passione, la sfoggia con sicurezza, occupandosi personalmente del delicato compito della conservazione.

Elegant Country Golf Shoes


Si crea, almeno per il sottoscritto, un contatto di pelle che, è stato divulgato, « è il più intimo fra quelli che si vedono e il più esterno fra gli intimi» (George Bryan Brummell). Lo charme delle scarpe è addirittura più intrinseco, quasi psicologico. Connotazione sociologica fin dall'Antica Roma, simbolo sessuale e di potere, ma sopra ogni cosa oggetto di eleganza assoluta, che scorta canoni inflessibili di peculiarità e gusto sopraffino.

Del resto, non erano proprio dei calzari portentosi e al tempo stesso lievi la particolarità di Ermes, il dio più lesto e acuto dell'Olimpo?

Eppoi, amici cari, le scarpe non ci donano ogni giorno un'opera buona quando, con riconoscenza, ce le togliamo?

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    3 commenti per questo articolo

  • Inserito da Lina69 il 14/11/2011 20:05:36

    Che piacevole, leggerti.

  • Inserito da sandrocchia il 14/11/2011 17:28:05

    Sei magggicoooooo---- Solo tu potevi arrivare a tanto. Un bacio da Michi

  • Inserito da piero44 il 14/11/2011 16:59:26

    Unici, siete unici-

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.