In spiaggia con scarpe di peluche

Céline ha presentato i suoi nuovi modelli di calzature: imbarazzanti

La nuova collezione primavera-estate ha sbalordito la gente. Guardate un po'?

di LORD BRUMMELL

Céline ha presentato i suoi nuovi modelli di calzature: imbarazzanti

Calzature Cèline, ultima collezione Parigi

Abbiamo scoperto che a una sfilata di moda a Parigi, il rinomato marchio Céline ha presentato i suoi nuovi modelli di scarpe. Scarpe di peluche

E altro non era che la prossima collezione-primavera estate, con l'aggiunta, però, molto vistosa e strabiliante di forti tinte di pelliccia su décolleté, sandali e zeppe.


Ora si dirà che la rinomata casa, che ha fatto del gusto la sua secolare tradizione, questa volta, nondimeno, abbia fallito in pieno. Chissà, ognuno ha il proprio stile… sebbene ai più non sia piaciuta per niente.

Ha spaziato un po’ su tutto, dal tacco al rasoterra, sempre però con risultati, a detta di certuni, imbarazzanti.

Potremmo tranquillamente definirla la moda del peluche ai piedi.

Stile Minnie

Ottima davvero, per le prossime passeggiate estive al mare o in campagna.

L’unico problema, sarà quando verranno tolte e dopo lunghe camminate: Cèline deve immediatamente accostargli un profumo anti svenimento.

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    3 commenti per questo articolo

  • Inserito da Loredana il 07/10/2012 12:48:00

    Davvero imbarazzanti...soprattutto perché sono quasi impossibili da portare dalle donne comuni (che non hanno le gambe filiformi delle modelle) senza sembrare tante paperelle, anche le più magre e trendy tra queste. Chissà cosa c'era nelle teste (e soprattutto nelle pance) dei creativi...

  • Inserito da BEA il 06/10/2012 11:34:18

    Oh Lord! Si può lavarle nella lavatrice?

  • Inserito da angela Passera il 06/10/2012 11:32:17

    è vero che si desidera acquistare ciò che non si ha , ciò che colpisce e che ci fà sentire belle , pur accettando di buon grado certe scomodità ma questi strani contenitori pedestri difficilmente entusismeranno qualcuna di noi. Con i 40 gradi della stagione estiva , ormai consolidati,sarebbero un incubo, un brutto incubo che penalizzaerebbero anche le gambe più belle.

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.