Barrette con plastica incorporata

Mars ritirato in Italia e in altri 55 paesi nel mondo

Prodotto nell'impianto olandese di Veghel

di Massimo Melani

Mars ritirato in Italia e in altri 55 paesi nel mondo

Mars ritirato in Italia e in 55 paesi del mondo. Un’ecatombe per il produttore dolciario che ha deciso di ritirare dal mercato diversi milioni di barrette di cioccolato dopo la scoperta, in Germania, di particelle di plastica grandi 0,5 centimetri in una confezione di Mars.

Mars ritirato dal commercio quindi. Non solo. Il produttore, la società statunitense Mars ha previsto il ritiro dei prodotti Snickers e Milky Way, tra i Paesi colpiti, in Germania, Italia, Francia, Belgio, Spagna, Paesi Bassi. Al momento non si sa come abbia fatto la plastica a raggiungere il prodotto ma si è deciso per il Mars ritirato anche perché, aggiunge la società, c’è un chiaro timore di soffocamento. I prodotti colpiti sono quelli la cui data di scadenza è compresa tra il 19 giugno 2016 e l’8 gennaio 2017.

Il Mars ritirato è stato prodotto nei Paesi Bassi tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. I consumatori in possesso delle barrette incriminate devono contattare l’azienda sul sito Mars, sito attualmente non raggiungibile per le troppe richieste. Il Mars ritirato è un brutto colpo per l’azienda, seconda produttrice di dolciumi al mondo dietro l’americana Mondelez ma davanti nettamente alla Nestlé. L’unica certezza riguarda il fatto che il Mars ritirato è stato prodotto nell’impianto olandese di Veghel.




Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.