A volte ritornano!

La Camera approva l'utilizzo delle intercettazioni nei confronti di Berlusconi

L' Horror giustizia vs Berlusconi continua ed è giunto, ormai, alla sua ...esima puntata

di Massimo Melani

La Camera approva l'utilizzo delle intercettazioni nei confronti di Berlusconi

A volte ritornano! In questo caso meglio dire...come sempre ritornano.

Mi riferisco ai procedimenti penali a carico di Silvio Berlusconi ancora una volta in mezzo a un ciclone di guai giuridici.

E la notizia, affinché lo sputtanamento sia totale, arriva a mezzo social media (Twitter): "La Camera autorizza l’utilizzo di intercettazioni nei confronti dell’ex deputato Silvio Berlusconi". Sì proprio il Twitter della Camera.

A questo punto le intercettazioni saranno utilizzabili come da richiesta del Gup di Bari contro l’ex presidente del Consiglio, imputato nel processo ‘escort’ a carico di Gianfranco Tarantini.

“Nel procedimento penale in questione – si legge nella richiesta di utilizzo delle intercettazioni – Silvio Berlusconi risulta imputato del delitto di cui all’articolo 377-bis del codice penale (induzione a non rendere dichiarazioni o a rendere dichiarazioni mendaci all’autorità giudiziaria, ndr). Egli avrebbe indotto Gianpaolo Tarantini a tacere informazioni a sua conoscenza e a rendere dichiarazioni mendaci e reticenti nel corso degli interrogatori che il predetto era chiamato a rendere, in qualità di indagato, dinanzi all’autorità giudiziaria”.

“Secondo l’accusa – si legge ancora – tramite offerte e promesse di versamento di denaro e altre utilità, Gianpaolo Tarantini sarebbe stato indotto, in particolare, a mentire nel dichiarare che Berlusconi non avesse corrisposto compensi ad alcune donne presentategli da Tarantini e ad essere reticente circa i contatti avviati, per il tramite di Berlusconi, con i vertici del dipartimento della Protezione Civile, del Gruppo Finmeccanica e delle società ad esso collegate”.

L' Horror giustizia vs Berlusconi continua ed è giunto, ormai, alla sua ...esima puntata.

In molti ci domandiamo quando verrà posta la parola fine a questo scempio e dentro di noi sappiamo già la risposta: nel momento in cui si rivolgeranno al Cavaliere con la fatidica frase Requiescat in pace! 

Amen!


Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    2 commenti per questo articolo

  • Inserito da Ines il 12/02/2016 13:50:58

    Ci risiamo!!! Lui sta tornando alla grande e questo non è permesso !!

  • Inserito da Luciani il 12/02/2016 13:45:25

    Come al solito stiamo sotto le votazioni .uomini di merd.. uomini che dovrebbero lavorare per il bene del paese , il 90% assenteisti , il resto alla rovina di un solo duomo , BERLUSCONI , quest'uomo fa tanta paura ai governati d'Italia e soprattutto, ai capo di stato di tutto il MONDO . L'uomo che non si sottomettere a nessuno, per il bene del paese ( D'ITALIA ) .un statista con molti difetti , ma l'unico pensiero aiutare i cittadini , Italiani . W BERLUSCONI . Luciani Francesco

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.