Da Claudio III a Papa Gelasio

San Valentino: alcune storie su tale ricorrenza e consigli per doni su misura

In questi giorni di piena crisi ecco dei suggerimenti per certuni regali alla portata di molti

di Massimo Melani

San Valentino: alcune storie su tale ricorrenza e consigli per doni su misura


Esistono varie teorie in merito alla storia di San Valentino. 

Alcuni sostengono che fosse un cittadino romano martirizzato per essersi rifiutato di rinnegare la sua fede cristiana, e per aver cercato di aiutare gli stessi cristiani a fuggire dalle prigioni. Morì il 14 febbraio, 269 a.d.

Secondo altri racconti storici, Valentino, avrebbe esercitato la mansione di sacerdote del tempio durante il regno dell'Imperatore Claudio III, quando decise che tutti i giovani dovevano diventare dei soldati, cancellando il matrimonio.

Il Santo rendendosi conto dell’ingiustizia perpetrata, nascostamente, celebrò personalmente il rito del matrimonio a diverse giovani coppie, ma alla fine fu scoperto dall’Imperatore e imprigionato. Secondo la leggenda San Valentino ebbe a lasciare un biglietto d'addio alla figlia del carceriere, di cui si era profondamente innamorato durante la sua prigionia, e questa sarebbe divenuta la prima lettera d'amore di San Valentino. 

Vergò la stessa con "il tuo Valentino", firma divenuta popolare per le coppie che si scambiano lettere passionali in questo giorno.

Nel 496 d.C. Papa Gelasio fissò il 14 febbraio quale giorno in onore di San Valentino che, a poco a poco, sarebbe diventato la data per antonomasia di tutti gli innamorati  .

Tornando ai giorni d’oggi questa ricorrenza significa anche fare un regalo alla persona amata.

La festa degli innamorati, ormai si sta avvicinando e, ogni anno, molti pensano ad un presente immemore, e romantico allo stesso tempo, che suggelli l’amore provato per il/la partner.

Quando ci arroventiamo la mente per consegnare all’amata/o un regalo che riesca a stupire, sovente ci consigliamo con l’amico fidato, con il fratello o un genitore o addirittura navighiamo in internet in cerca del dono ideale.

Ciò, a cui puntiamo è, inalteratamente, il colpo a sorpresa, l’inaspettato, così da trasformare quell’oggetto in un indimenticabile segno d’amore, un ricordo indelebile da mostrare con orgoglio l’indomani a parenti e amici.

Come Lord Brummell, dovrei indicarvi la strada che porta ai gioielli, alle stoffe levigate e seriche, al pellame più prestigioso e via discorrendo, ma oggi mi sento più Massimo e...

In questi giorni di crisi nera, cercherò di aiutarvi con consigli meno costosi, ma nello stesso tempo utili a meravigliare il partner.

Comincerei con qualcosa di veramente romantico come un puzzle raffigurante una delle vostre prime foto assieme, inserito in una bellissima scatola di cioccolatini di varie forme e dimensioni. Praticamente, un ricordo da ricostruire insieme tra un bonbon e un bacio!

 

Se, al contrario, e scrivo rivolto ai maschietti, vorrete attingere alla tradizione e regalarle il vero senso dell’amore e l’armonia della semplice raffinatezza  puntate su un gioiello di Dodo sia esso braccialetto o anello, magari attingendo all’unicità dei suoi pezzi che richiamano alla mente animali, parole appassionate e lettere –indimenticabili- dell’alfabeto.

 

Se, desiderate, scortare la dolce metà anche sul lavoro, optate per la foto più bella e coinvolgente che avete, delimitata da una stupenda cornice in radica di noce, così da rendere, certi stressanti impegni di lavoro, più abbordabili e teneri.

Per chi usa ancora frasi tipo “ amorino dolce; gattina meravigliosa; coccolino caro” niente di meglio che un tenero e amorevole “ Buongiorno Amore” inciso su una bellissima tazza di porcellana, contornato da tanti piccoli cuoricini.   

Ottimo, per chi ama camminare, pedalare o trascorre lungo tempo in palestra, regalare una bicicletta, un dono originale e dal prezzo non eccessivamente impegnativo!

  

Infatti, ne esistono numerosissimi tipi in commercio e vanno selezionati in base alle esigenze della persona a cui andrà in regalo.

Nei fatti il regalo per San Valentino altro non è che un sentimento che ha la sua genesi nella festa stessa; è di tutti coloro che condividono insieme qualcosa di speciale.

E allora perché non sorprendere l’altra/o con un bel divano che accoglierà entrambi in momenti di distensione o di carezze molto sensuali?

 

Siete tifosi e amate la vostra squadra del cuore infinitamente?

Niente di meglio, dunque, di un bellissimo accappatoio,con il logo e i colori del vostro adorato team. E poi… Alé ohoh, Alé ohoh…

   

Siete dei grandi fashionisti? Allora, perché non un bellissimo maglione/blazer della Ralph Lauren; conoscendo i gusti del compagno/a non dovreste aver problemi ad azzeccarne il colore.

    

Quelli sopra sono dei semplici e personalissimi consigli, sebbene il significato di un regalo, fatto a San Valentino, vada al di là della mera circostanza.

Esso deve rappresentare, in primis, un legame fra due persone, un modo per sentirsi più uniti, un criterio per chiudere col timbro il proprio amore e, allo stesso tempo, documentare la profonda stima verso l'altro. 

Insomma, fare un regalo il 14 febbraio, è soprattutto un modus per confermare di conoscersi sempre di più, è l’attimo in cui si svolge un’indagine in merito alle preferenze del partner…

Tali gesti, non sono che un invito a riflettere sul grande amore che nutriamo per la persona con cui dividiamo la nostra esistenza.

Ebbene sì, un regalo per San Valentino è tutto questo. 

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.