Epica impresa della squadra di Van Gaal

Olanda, Costa Rica e Messico squadre eroiche. Italia piena zeppa di mosche bianche

E l’Italia tutta, quella di Renzi e quella dello sport, ha immediato bisogno di eroi, poiché essi sono coloro che resistono alle avversità, al...

di Massimo Melani

Olanda, Costa Rica e Messico squadre eroiche. Italia piena zeppa di mosche bianche

Robben, eroe d'altri tempi

Chi può appartenere alla categoria degli eroi?

Non certamente la Nazionale Italiana guidata da Prandelli.

Eroi sono certamente i giocatori dell’Olanda e della scompaginata squadretta della Costa Rica.

Eroica è la squadra del Messico che fino all’88’ era qualificata ai quarti.

L’Olanda ha un eroe di nome Robben, non un mostro di bellezza, ma un insieme di acume tecnico tattico mescolato a un intruglio di genio e sregolatezza.

Eroica è la Costa Rica, compagine non decisamente piacevole da guardare, ma con un voglia di emergere irriducibile.

Andrea Sarti un personaggio dell’opera Brechtiana Vita di Galileo esclamerà a un certo punto: “sventurata la terra che non produce eroi”.

È, in altre parole, una delle più significative teofanie del nuovo status dell' "eroe moderno", completamente diverso dall’eroe classico che con l' approssimarsi alla perenne gloria, manifestava un pieno della storia; quello attuale mostra invece un profondo vuoto.

Non un livello di deificazione, ma un punto d’irrefrenabile caduta.

Olanda, Costa Rica, Mexico, hanno toccato il punto di apoteosi, l’ Italia ha rispecchiato l’indegna vita socio politica in cui sta transitando, mettendo in mostra gli anti-eroi per eccellenza, coloro  a cui mancano totalmente le tradizionali qualità degli eroi, come generosità, idealismo, coraggio, nobiltà e forza d'animo, umiltà e attaccamento alla maglia.

Tra costoro c’è un certo Balotelli, anti-eroe per eccellenza, che ha gettato a terra sdegnato la maglia del club in cui giocava.

E l’Italia tutta, quella di Renzi e quella dello sport, ha immediato bisogno di eroi, poiché essi sono coloro che resistono alle avversità, al dolore, che possono cadere all’inferno ma che poi con la forza dello spirito accedono al cielo, come ha fatto ieri l’Olanda.

Noi, invece, siamo pieni zeppe di mosche bianche, di mezz’uomini che sanno evidenziare solo la bassa moralità e il totale attaccamento al dio denaro, quelli che continuano imperterriti a mostrare la mediocrità del conformismo di massa e che se fosse per loro saremmo ancora rannicchiati sopra una pianta come certuni primati dell’Africa Centrale, a mangiare completamente ignudi bacche e banane.

Gli eroi, molti pensano, non esistono in natura, sono solo delle creature della fantasia, sono troppo importanti affinché possano far del bene a chi è più piccolo di loro.

L’Olanda è piena zeppa di queste creature, l’Italia solo di mezz’uomini adoranti il dio denaro.

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.