Replica ai satanisti

C'è qualche contraddizione fra Satana e il bene

Tanti lettori sono intervenuti e noi rispondiamo

di Domenico Del Nero

C'è qualche contraddizione fra Satana e il bene

Gentilissimi signori, resto piacevolmente colpito dalla estrema “garbatezza” dei vostri toni e quindi senza dubbio vi debbo una risposta. Potrei dirvi che la mia “ignoranza”, come voi dite, mi viene da lunghi anni in cui, più per caso che per  mia volontà, mi sono trovato ad avere a che fare con manifestazioni di satanismo tutt’altro che innocue o rispettose del prossimo; al punto, vi ripeto, di avere in paio di occasioni avuto l’onore (perché, almeno in questo caso, tale lo considero) di collaborare con le forze dell’ordine. Ma immagino mi direste che voi con cose simili nulla avete a che spartire e me lo auguro davvero, per voi e per gli altri.  Potrei altresì sciorinare il mio pedigree storico e scientifico, che mi ha fatto subito arricciare il naso quando nel video ho sentito porre sullo stesso piano satanismo e paganesimo; ora indipendentemente da qualsiasi considerazione di valore e di merito, mi sembra un accostamento quantomeno azzardato, proprio su quel piano antropologico, religioso  e storico del quale voi vi fate così forti. Stessa cosa dicasi per l’Occultismo, che qualcuno di voi ha citato: non mi sono mai sognato di confondere l’Occultismo con il satanismo tout court, né tantomeno di considerare “satanico” chiunque creda in un qualcosa di diverso dal cristianesimo . Queste sì, mi sembrano semplificazioni belle e buone.  Mi sembra invece che voi poniate un discorso interessante: dite di guardare alla Chiesa, al Cattolicesimo, al Cristianesimo etc.  Ma vedete, da povero cristiano ignorante io faccio questa semplicissima considerazione: non c’è dubbio che nella storia vi siano stati  e vi siano tanti uomini di Chiesa indegni del loro ministero, così come anche ai nostri giorni ve ne sono altri degni di ben altra considerazione. Ma è forse il messaggio, il verbo cristiano che eccita all’odio, alla violenza, alla pedofilia? E  basta leggere il Vangelo con un minimo di attenzione per vedere che mai  in esso Cristo dichiara che la Chiesa sarà una comunità di perfetti;  anzi ….

Ora, gentilissimi signori, se voi avete  qualche rivelazione particolare di cui io sono all’oscuro, benissimo, sarei ansioso proprio di sapere di cosa si tratta. Io so però che oggi nessuno va in giro a violare sepolture in nome di Cristo; in nome di Satana, sì. Questo certo non fa di voi automaticamente dei  violatori di sepolcri  o autori di altre amene nefandezze di questo tipo: e se ci fate caso, nel mio articolo questo l’ho ribadito e sottolineato. Ma allora di grazia, a quale culto vi rifate? Se il vostro diavolo è il daimon di cui parlano Plutarco o Apuleio, dovreste allora sapere che è cosa ben diversa da Satana.  Quello che mi ha colpito nel video della signorina in questione è proprio l’assoluta mancanza della pars costruens del suo discorso: si è limitata a dire cosa a suo parere non è il satanismo e naturalmente a tirare qualche stoccata al Cristianesimo. Un po’ pochino, francamente, per essere credibile e smontare quella  communis opinio che vede in Satana non proprio un benefattore dell’umanità o di altri siti.

Un’ultima cosa, a chi mi consigliava di scartabellare qualche processo dell’Inquisizione: già fatto, ci ho scritto sopra il mio penultimo libro. Consiglio piuttosto a loro la lettura di Gostanza, La strega di San Miniato, di  Franco Cardini, molto istruttivo sull’argomento . E’ singolare che proprio voi, che vi lamentate di essere vittima di luoghi comuni, siate però poi pronti a abboccare a quelli altrui …. Può anche essere poi che purtroppo molti cristiani siano falsi e ipocriti; l’etichetta di “cristiano” non è di per sé garanzia di bontà, anche perché dirsi tali, per l’appunto, non basta. Ma se ora qualcuno di voi mi dice (e scusatemi il gioco di parole) che invece definirsi satanista è garanzia di santità …. Beh, insomma, consentitemi qualche (serio) dubbio.

Perché ho scelto la forma di articolo per replicare e non mi sono rivolto direttamente alla ragazza del video? Per varie ragioni. Uno, per libertà, per l’appunto. Il web è pubblico è ciascuno replica nel modo che ritiene più opportuno. Del resto, questo non vi ha certo impedito di trovare l’articolo e di replicare …

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    5 commenti per questo articolo

  • Inserito da autoredell'articolo il 08/01/2012 22:23:03

    addirittura una denuncia alla polizia "informatica"? Quale onore! Spero con nome ecognome, così eventualmente potrò provvedere a una controdenuncia No, non mi consulto con wikipedia, e voi? con...diablopedia?

  • Inserito da PEDRO_ALLEPPE il 08/01/2012 21:47:55

    Che bravo giornalista, addirittuta aiuta le forze dell'ordine... si consulta con wikipedia? Bravissimo...questa rivista ha grandi intenditori..di wikipedia.

  • Inserito da manlio_ste il 08/01/2012 21:27:16

    Bravissima Marta, ance io ho fatto questo. Basta con queste cose.

  • Inserito da CARLA76 il 08/01/2012 21:16:00

    Ho già inviato il vostro spudorato articolo alla polizia informatica con la denuncia.

  • Inserito da vanni44 il 08/01/2012 21:14:19

    Sono indignato che accettiate sul vostro magazine simili articoli. Non entrerò ,mai più. Giovanni Destro

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.