auto

Direttori sulla giostra

Sallusti lascia «il Giornale» e va a «TgCom24», al suo posto Mulè che lascia «Panorama» nelle mani di Sechi

Così sarebbero tutti contenti a cominciare da Alfano che aveva chiesto la testa del direttore che lo aveva definito traditore

di  Totalità

Sallusti lascia «il Giornale» e va a «TgCom24», al suo posto Mulè che lascia «Panorama» nelle mani di Sechi

Sussurri e grida (soffocate) dal fronte dei giornali di area berlusconiana: l’attuale direttore di «Panorama» Giorgio Mulè sarebbe in procinto di prendere il posto di Alessandro Sallusti al «Giornale». Sallusti a sua volta emigrerebbe alla direzione di TGcom 24.

L’operazione servirebbe a acquietare Alfano che, non avendo mandato giù la definizione di traditore lanciatagli della pagine del quotidiano di via Negri, aveva chiesto la testa di Sallusti, e nello stesso tempo non lascerebbe lo stesso Sallusti a subire l’ingratitudine del Cavaliere che aveva difeso a spada tratta nei frangenti della famosa questione– fiducia sì/ fiducia no– al governo Letta. Ormai celebre la sequenza del litigio con Cicchitto a Ballarò.

Sarebbe stata la stessa Santanché avvistata (secondo i beninformati) dalle parti di Arcore insieme a Sallusti, a offrire a Berlusconi una soluzione che salverebbe capra e cavoli.

A «Panorama» potrebbe andare Mario Sechi che avrebbe (sempre secondo le voci che corrono) trovato come magnifico sponsor addirittura il direttore del «Foglio», Giuliano Ferrara.

In questo rifrullo di poltrone Maurizio Belpietro rimarrebbe saldamente alla guida di «Libero» dove sta tenendo una posizione di indipendenza che sicuramente lo ha premiato e lo ha messo al riparo da qualunque tempesta revanscista di ordine politico. Nel frattempo però il direttore di «Libero» starebbe trattando per un passaggio in Rai (direzione di Tg al posto del discusso Orfeo? Un programma di informazione? La direzione delle testate regionali ancora da coprire dopo le dimissioni del precedente responsabile?), di certo si sa che i rapporti di Belpietro con Gubitosi sarebbero ottimi.

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    2 commenti per questo articolo

  • Inserito da Crispino il 17/10/2013 13:35:26

    Mi permetto anch'io di parlare chiaro. La direzione di Sallusti, con la spiccata tendenza a cercare risse, secondo alcuni porta lettori (cosa da dimostrare) ma a lungo andare stanca. In qualche caso indispone. Nonostante collabarazioni eccellenti come quelle ad esempio di Veneziani, Zucchi e Porro. Mulè è della scuola di Sallusti. Sarebbe stato meglio lasciarlo a Panorama e portare Sechi al Giornale.

  • Inserito da ghorio il 14/10/2013 15:41:24

    Posso dire la mia sulle direzioni dei giornali? Da alcuni anni sono i soliti nomi che girano, con passaggi di una direzione all'altra e con ritorni addirittura. Cosa che in passato avveniva molto di rado. Ogni editore è chiaro può scegliersi il direttore che vuole ma nell'area di centrodestra vedo da quasi vent'anni che i nomi sono sempre quelli. Se si vuole dare un'informazione innovativa e controcorrente, bisogna anche cambiare.

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.