La bellezza del maschio per una donna

L'uomo bello dev'essere efebico e con il fisico scolpito? Ma per favore!!!

Ognuno di noi ha dentro di sé un proprio concetto di bellezza, che deriva dalle individuali esperienze di vita e, quando lo identifichiamo, ci rendiamo immediatamente conto che non possiamo esserne distaccati e indifferenti

di LORD BRUMMELL

L'uomo bello dev'essere efebico e con il fisico scolpito? Ma per favore!!!

Solitamente affermiamo, quasi con certezza, che la bellezza non è tutto, volendo dire, in realtà, che essa da sola non è sufficiente per farci piacere a 360° da un individuo, c’è sicuramente bisogno di altro.

Una persona bellissima, ma poco intelligente può interessare solo a livello sessuale, ma non più di tanto, però saremmo dei menzogneri se asserissimo che la bellezza conta relativamente, almeno all’inizio.

Le donne sono osservatrici molto scrupolose, perché non costa assolutamente nulla e non richiede impegno, a differenza di scegliere e selezionare. 

L’essere umano, sia maschile che femminile, è da sempre attratto dall’ armonia e grazia, generalmente parlando, in quanto sono rigorosamente collegate ad un'emotività di piacere.

Infatti, quando vediamo un quadro, un paesaggio, o una persona, giudichiamo “bella” tale immagine, proprio perché proviamo un’emozione di acuto piacere.

Ognuno di noi ha dentro di sé un proprio concetto di bellezza, che deriva dalle individuali esperienze di vita e, quando lo identifichiamo, ci rendiamo immediatamente conto che non possiamo esserne distaccati e indifferenti.

Da ciò ne deriva che detta bellezza non sia alcunché di più di un bel viso o un fisico perfetto. E’ qualcosa che implica tutto l’individuo nel suo insieme.

E’ un mix di elementi soggettivi e oggettivi che vanno dalle peculiarità fisiche, all’avere un’ esteriorità ben curata e che ti migliora fino a infondere pura simpatia, concretezza positiva e una moltitudine di altre cose che costituiscono un valore individuale da persona a persona.

Sfortunatamente, non è possibile rendersi subito conto di tutto ciò che rende bello un individuo, ma serve del tempo in più.

Perciò, nessuno di noi può sfuggire alla prima, impietosa, crudele valutazione edificata unicamente su ciò che si nota al primo impatto visivo.

La bellezza maschile, comunque, per una donna ha sì valore ma… sicuramente meno di quanto conti per un uomo.

Infatti, se riflettiamo bene, è maggiormente un’apprensione dell’uomo quella di avere al fianco una donna bella che non viceversa, e per diretta deduzione ne deriva che il gentil sesso tiene molto al proprio aspetto, e bellezza, più di quanto non faccia l’ uomo con se stesso.

All'opposto, un uomo troppo attento alla sua apparenza, e sempre pronto a cercare di mostrarsi bello in ogni circostanza, è visto da una donna non con incanto, ma bensì con sconcerto e visibile stupore. Descrizione: )

In fondo, se un uomo è bello bene, ma se non lo è non è così tragico perché, se ci pensiamo, ciò che fa scattare l'interesse di una donna verso di lui non è proprio la sua bellezza quanto la sua mascolinità e il suo charme.

Quanto sopra, per dire che la bellezza di un uomo per una donna non è una grande questione dal momento che sono altri i fattori che lei considera importanti per il suo piacere, al di là ovviamente delle prospettive caratteriali e sentimentali.

Ci sono però, sempre più uomini convinti di non piacere perché il loro naso non è delle dimensioni del modello della pubblicità di Dolce & Gabbana, le loro labbra non sono carnose come quelle di Brad Pitt, oppure perché non hanno gli occhi di James Caviezel, e neanche spalle larghissime e il volto efebico come il modello del profumo di Calvin Klein…ma scusate una cosa, lasciatemi tranquillamente urlare: ma chi-se-ne-fregaaaaaaa!!!

Cari amici miei, disinteressatevi di questi sagome ritoccategiornalmente da truccatori e stilisti, liberatevi dalla pubblicità invasiva che impera nella nostra società…e siate solo voi stessi, cioè degli uomini veri!

Con Stima Infinita verso i lettori di Totalità,

Lord Brummell

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    2 commenti per questo articolo

  • Inserito da ghorio il 01/08/2013 15:15:49

    Il concetto di bellezza è davvero soggettivo. E vale sia per l'uomo che per la donna. Quest'ultime, per il vero, stando alla pubblicistica, sono attratte dalla nomea dell'individuo. Ad ogni modo sul concetto di "bello" ,l'aggettivo è sempre più sprecato dalle riviste rosa , dove ci dipingono donne e uomini belli che, poi, spesso non lo sono. Si confonde infatti spesso la"celebrità", con il concetto di bellezza Va bene che sono uomo , ma della labbra di Brad Pitt non mi ero davvero accorto, come attrazione di bellezza. A suo tempo ed ancora c'era il concetto dell'altezza come mezza bellezza, ma poi erano arrivati Paul Newman, 1,62 di altezza e magari la Liz Taylor, 1,58, a smentire questo detto e si potrebbe continuare all'infinito.Che poi gli uomini negli ultimi tempi frequentino i solini di bellezza è la conferma della loro decadenza: Infine l'acqua e sapone per le donne, senza i pesanti trucchi agli occhi, al viso, etc, è la ricetta migliore per l'esaltazione della bellezza.

  • Inserito da Dany il 31/07/2013 18:34:06

    Belliasimo pezzo, scritto da chi è del mestiere. L'uomo è arrivato a essere più vanesio delle donne, ma solo coloro che mancano del tutto di charme.

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.