THANKSGIVING DAY. L'ODIATO GIORNO DEI TACCHINI AMERICANI

Il Giorno del Ringraziamento in America. Breve e concisa storia di questa tradizionale festa

George Washington, primo presidente degli Stati Uniti, proclamò il primo nazionale Thanksgiving Day nel 1789

di Massimo Melani

Il Giorno del Ringraziamento in America. Breve e concisa storia di questa tradizionale festa

Il Giorno del Ringraziamento è una festa annuale che ricorre negli Stati Uniti dal 1863. 

Non tutti, però, vedono questa data come un motivo per festeggiare. Ogni anno dal 1970, un gruppo di nativi americani e i loro sostenitori, a Plymouth Rock, Massachusetts, inscenano una protesta affinché si trasformi in una giornata di lutto nazionale. La Giornata americana del Patrimonio Indiano (American Indian Heritage Day) si osserva anch’essa in questo periodo.

C'è chi sostiene che il primo Giorno del Ringraziamento si sia tenuto nella città di El Paso, in Texas nel 1598. Un'altra fonte dichiara che la prima volta è avvenuta, nel 1619, nella colonia della Virginia. Molte altre persone fanno risalire le origini della Giornata del Ringraziamento moderno alla celebrazione del raccolto che i Pellegrini tennero a Plymouth, Massachusetts, nel 1621. Tuttavia, il loro primo vero ringraziamento è datato 1623, quando venne ringraziata la pioggia che concluse un lungo periodo di siccità.

Questi primi ringraziamenti presero la forma di una speciale mansione ecclesiastica, più che di una festa.

Nella seconda metà del 1600, il Thanksgiving day, dopo il raccolto, è diventato più comune e ha iniziato a formarsi come evento annuale. 

Comunque, fu celebrato in giorni diversi, in comunità diverse ed in più luoghi, più di un ringraziamento ogni anno.

George Washington, primo presidente degli Stati Uniti, proclamò il primo nazionale Thanksgiving Day  nel 1789.

Tale ricorrenza è tradizionalmente il giorno per le famiglie e gli amici di stare insieme per un pasto speciale che comprende, quasi obbligatoriamente, un tacchino ripieno, patate, salsa di mirtilli, sugo, torta di zucca e verdure. E’ un momento, per molte persone, di rendere grazie per quello che hanno ricevuto.

Alcune parate si tengono in diverse città o paesi, ed esse segnano anche l'apertura del periodo natalizio. 

Diverse persone si prendono un fine settimana di quattro giorni, così da permettersi di spostarsi da amici e familiari.  

La maggior parte degli uffici governativi, aziende, scuole e altre organizzazioni sono chiusi, mentre molti uffici e negozi consentono al personale di starsene a casa a festeggiare. I sistemi di trasporto pubblico di solito non funzionano ai loro orari regolari.


Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

    1 commenti per questo articolo

  • Inserito da Loredana il 22/11/2012 15.35.37

    E' sicuramente una delle feste americane più conosciute da noi, dopo Halloween, e ha un bel significato. Un giorno intero per ringraziare di quello che si ha o si è. Da ricordarsi sempre...