L'Aforisma del Giorno

Guido I' vorrei che tu e Alfio ed io
fossimo presi per incantamento
e messi in un liston, c'ad ogni vento
per Roma andasse al voler vostro e mio;
 
Si che piddi od altro Verdin rio
non ci potesse dare impedimento,
anzi,vivendo sempre in Nazzareno
di stare insieme crescesse 'l disio.
 
E monna Elena e monna Federica poi
con quella ch'è sul numer de le trenta sì come le
di credito epistole, con noi ponesse
Matteo l'incantatore:
 
e quivi ragionar sempre d' inciucio,
e ciascuno di lor fosse contento
sì come i' credo che saremmo noi.

 

Con le più sentite scuse al Sommo Poeta!

 

(Alessandro Bedini)

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...