Le fiabe dei tuoi sogni

L'unica e vera storia de Il genio della lampada

di Il Raccontafavole

L'unica e vera storia de Il genio della lampada


Tanti e tanti anni fa, un uomo stava tranquillamente passeggiando su una spiaggia orientale, quando si imbatté in una bellissima e antica lampada ad olio.

Preso da un' irrefrenabile curiosità la raccolse e nello strofinarla per pulirla ebbe ad accorgersi che dalla stessa stava incredibilmente prendendo forma un genio, il quale appena visto l'essere umano si presentò: “ Salve umano tra gli umani, di solito offro a chi mi scopre la possibilità di esaudire tre desideri, ma visto che navighiamo in acque bruttissime a causa due cattivi tempi, della povertà, della recessione, dell`inflazione, degli scioperi e di tutte le altre  problematiche di voi mortali, oggi come oggi posso offrirti un solo desiderio da esaudire."

L`uomo allora tirò fuori da una tasca una cartina geografica e disse:

"In tal caso, vorrei la pace in Medio Oriente dal momento che  là ho i miei genitori. Vedi la cartina? Vorrei che questi Paesi la smettessero di farsi la guerra, così da poter tornare dai miei”.

Il Genio buttò un occhio alla cartina e sbottò:

"Ma porcaccia miseriaccia di una maremmaccia, questi paesi sono in guerra da tempi lontanissimi! Non credo di poterci fare niente, sono potente ma non sino a questo punto! Non posso fare niente. Non pensarci neppure. Neanche se chiedessi l`aiuto del mio Maestro dei Maestri potrei riuscire a realizzare questo tuo sogno. Lascia perdere, dai, chiedimi qualche altra cosa.

L`uomo ci pensò un attimo, e poi chiese:

"Non sono mai riuscito a trovare la donna della mia vita, quella da sposare; una donna sensibile e affettuosa, capace di rispettare il suo uomo, che sappia cucinare e farsi carico dei lavori domestici senza lamentarsi continuamente, che sia una brava amante e che non abbia mai il mal di testa, che non passi tutto il tempo a guardare gli altri uomini, che mi tratti sempre con amore,  mi serva ogni volta che torno a casa il pranzo e la cena, che mi faccia trovare le pantofole calde e che non mi tradisca mai.

Il genio stordito da tutte quelle richieste, sospirando, rispose:

"Fammi rivedere un po` quella cartina, va…”

Da allora non sono state più avvistate lampade a olio…

Chissa perché!


Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...