Broccati e particolare attenzione al dettaglio

Ecco a voi l'elegante collezione Gipsy Chic di Miuccia Prada

S’intuisce l'ispirazione per il mondo gitano, ma con un’occhiata verso tutto l’emisfero dell’est

di LORD BRUMMELL

Ecco a voi l'elegante collezione Gipsy Chic di Miuccia Prada

La collezione Gipsy Chic di Miuccia Prada

Se amate gli anni ‘70 e anche il vostro stato d’animo ne è influenzato, se desiderate quel gusto particolare “gipsy chic”, questa è la primavera adatta per sbizzarrirvi alla grande, grazie alla collezione 2015 di Prada, che sembra aver risposto a gran voce alla vostra chiamata.

Broccati, sovrapposizione di calzini con motivi floreali, cuciture di contorno, maglioni con ricami,  patchwork, inserzioni di cuoio, legno, tessuto chiffon.


Tutto sembra ricreare un ambiente ombroso e surreale, basta dare un’occhiata alle modelle che indossano detti capi: un’estensione di sabbia profonda su un letto di lavanda vellutata che sembra liberare il profumo dei fiori. 

Un'atmosfera che, personalmente, non suggerisce niente di nuovo, ma che elogia brillantemente la primavera.

Una collezione questa, secondo quanto dichiarato dalla stessa designer, che mostra un dialogo continuo tra l’antico e il moderno, l’unione quasi poetica di tessuti difficilmente combinabili in altre occasioni.

La cosa più distaccata della collezione è essenzialmente il dettaglio, come le calzature, argomento che farà strabuzzare in assoluto i vostri occhi.

Miuccia Prada, non perde un colpo e anche per questa primavera 2015 si è superata, proponendo una serie di scarpe che di solito si vedono solo in passerella. Innanzitutto, gli zoccoli.

E qui s’intuisce l'ispirazione per il mondo gitano, ma con un’occhiata verso tutto l’emisfero dell’est: le scarpe hanno una piattaforma di legno e decorazioni “sparate” di broccati solidi che si adattano alla forma, o leggeri modelli floreali.

Elemento innovativo è la combinazione di calzini, in contrasto, col colore.

Per le amanti dello stivale, guardate questi a metà polpaccio con un mood prettamente anni '70: stampe patchwork e belle decorazioni floreali, impreziosite da paillettes. 

     

Decisamente una scollatura più romantica per questa calzatura col cinturino al collo del piede.

  

Un qualcosa di moderno, sensuale e ultraterreno; un apparente riferimento alla vendemmia, è la iper-punta ed il tacco leggermente ricurvo verso l’interno.

Non so a voi, ma personalmente ricorda molto la scarpa che potrebbe indossare una strega de Il mago di Oz.

Infine, ma non meno importante, il sandalo di broccato in pitone, con fiori. Forte riferimento al mondo della Russia e dell'Europa orientale.

Tutti questi elementi che sembrano litigarsi tra loro, trasformano la collezione primavera / estate 2015 di Miuccia Prada, in un racconto di fate dallo sguardo da strega, dall'anima triste, ma molto elegante e sofisticato.

 

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...