Dall'Oriente con...stupore

Concorso di pianto in Giappone

Circa 800 bambini hanno partecipato ad una gara che viene indetta ogni anno per scegliere il bimbo più piagnucolone

di Veleno Puro

Concorso di pianto in Giappone

Circa 800 bambini hanno partecipato ad un concorso che viene indetto ogni anno per scegliere il bimbo più piagnucolone del Giappone.

I concorrenti, di età compresa tra i 6 e 18 mesi, devono superare dei playoff per arrivare in finale e vincere il primo premio.

La "battaglia" si svolge in un piccolo anello dove una miriade di bambini sono vestiti con uniformi tradizionali e indossano fasce per contenere eventuali perdite. 

Lo scontro inizia quando l'arbitro comincia a urlare ai due neonati; il primo che grida è il vincitore. Nonostante gli sforzi dei direttori di gara, alcuni partecipanti sono rimasti impassibili o addirittura hanno iniziato a sorridere. 

Per i giapponesi questi pianti servono come preghiera per la salute e il benessere dei piccoli.

Quest'anno il concorso si è svolto nella città di Hiroshima nella parte occidentale del paese. Il concorso si apre ogni anno in concomitanza della celebrazione della Giornata dei bambini, festa nazionale in Giappone.

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...