Sigfrido Bartolini e il legame con Folgòre

Un'edizione pregiata: I sonetti di Folgòre e di Cenne. Presentati dal prof. Franco Cardini e dalla prof.ssa Simonetta Bartolini

Sabato 23 novembre 2013 alle ore 17,00 ultimo incontro di Promozione della lettura Palazzo Pratellesi, Via S.Giovanni 22, San Gimignano

di  Totalità

Un'edizione pregiata: I sonetti di Folgòre e di Cenne. Presentati dal prof. Franco Cardini e dalla prof.ssa Simonetta Bartolini

                                      

Sigfrido Bartolini

Che ci fa un artista del secondo Novecento con due poeti trecenteschi? La domanda è legittima, la risposta immediata: un libro che unisce passato e presente, tradizione e modernità.....

Sigfrido Bartolini (1932-2007), pistoiese, è considerato uno dei maggiori incisori del 900, ha praticato intensamente tutte le tecniche incisorie: xilografia, acquaforte, litografia – circa 1300 fogli! Ha acquistato notorietà internazionale con l’edizione del centenario di Pinocchio illustrato da 309 xilografie in nero e a colori la cui esposizione sta ancora facendo il giro del mondo.

E’ stato scrittore, critico, polemista e l’ultima sua opera del 2006 sono state le Vetrate moderne della Chiesa dell’Immacolata di Pistoia: un vero e proprio capolavoro a 200 mt dalla Casa Bartolini, un museo ricchissimo oggi a disposizione del pubblico che rende ragione del suo fare e delle sue passioni.

L’opera di Sigfrido Bartolini e il suo legame con Folgòre ci saranno presentati da due docenti di chiara fama che lo hanno conosciuto nel profondo: Franco Cardini, l’amico, e Simonetta Bartolini, la figlia.

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

    2 commenti per questo articolo

  • Inserito da piccolo da Chioggia il 27/11/2013 14:47:02

    date prima o poi un resoconto della serata o la prossima volta dovremo nascondervi delle cimici nella borsa?

  • Inserito da piccolo da Chioggia il 20/11/2013 10:40:20

    questa è la novella del dì più grata. verrei subito. si può inviar un elicottero a Chioggia a prendermi? con i treni di questa vessata penisola è impossibile venire. eppure io (pronome-pavone) sono uno degli "happy few" che sanno capire queste cose. la bellezza! San Gimignano! a proposito non posso non comunicare una briciola della mia vasta e inutile erudizione (a che mi serve se poi non fo i quattrini?) ai Giangastoni di Totalità: San Gimignano venne ritratta in un bel quadro dal pittore russo Nikolaj K. Roerich, quello divenuto famoso per le visioni himalayane. un salutone a tutti e bacione a tutte. se qualcuno va alla presentazione scriva poi qui una sua cronaca che io (pavone spiumato) la leggerò colla massima attenzione. poscritto pei Canaponi di redazione: perdete "pixel" a metter qui le fotografie della fisionomia patetica e sofferente di Alfano o di quella dei fanciulli senili (coto)Letta+Renzi e nemmeno mettete un'immagine di qualcuna delle silografie del libro di Sigfrido. avete anche voi smarrito il senso estetico?

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...