Rassegna Stampa

La Rassegna Stampa di Monica Macchioni del 18/08/2013

Uno sguardo alle pagine dei quotidiani italiani

di Monica Macchioni

  • Libero, prima. La razzia Regione per Regione. Magna magna sui ricoveri.
  • Libero, prima. MARIO GIORDANO. Forza, tagliate: con queste cifre non avete scuse
  • Libero, prima. BARBARA ROMANO. Cene segrete e bluff: il dopo Cav agita il Pdl. L'ex ministro ROTONDI: in una riunione si è deciso il dopo-Silvio. Poi precisa: il leader rimane il Cav, si ragionerà sul candidato premier. E dà il nome del sindaco di Verona
  • Libero, p2. Tosi cerca alleati a Sud. Pronta la sua fondazione. Ecco gli uomini di Flavio. 
  • Libero, p4. Intervista a MICHAELA BIANCOFIORE. Silvio è innocente: non chiederà la grazia. Tocca a Napolitano. Il Cav non farà domanda di clemenza, sarebbe un'ammissione di colpa. La nota del presidente era un po' dorotea, in teoria potrebbe commutargli la pena di sua iniziativa. Il Pd mina il governo. Se i democratici votano per la decadenza dell'ex premier di fatto staccano la spina all'esecutivo. Che il Pdl ha voluto
  • Libero, p5. GIAMPAOLO PANSA. Dichiamoci la verità: il Cav non ha futuro. Berlusconi vuole resuscitare Forza Italia anche se sa che quel passato è irripetibile. 20 anni fa ha fatto il miracolo di dare una casa a milioni di elettori. Ora deve farne un altro: dare ai moderati un nuovo leader che possa sostituirlo
  • Libero, p6. FRATTINI, VIOLANTE e GELMINI. A Rimini volano le colombe. E arriva la benedizione di papa Francesco. 
  • Libero, p6. Ora Letta si aggrappa ai ciellini. Dopo lo sgambetto della Cassazione, il premier si gioca la carta del Meeting per restare in sella. Ma oltre al bagno di folla e alle strette di mano, dovrà spiegare come intende puntellare le larghe intese e far quadrare i conti del Paese 
  • Libero, p15. Paura per gli italiani. Aggredita giornalista Mediaset. Sospesi i voli per il Mar Rosso. Gabriella Simoni salvata dall'esercito. Saranno rimpatriati 10mila turisti
  • Libero, p17. ANTONIO SOCCI. Gli arabi ce la mettono tutta, ma l'islam non è democratico. Una chimera pensare che religione di Allah e pluralismo possano coesistere. Il cristiesimo invece contiene una straordinaria apertura alla laicità
  • Libero, p35. Intervista a BARBARA PALOMBELLI: tutti vorrebbero una giustizia come a Forum. 
  • Repubblica, prima. EUGENIO SCALFARI. EPIFANI e Barca per rifare il nuovo Pd. 
  • Repubblica, prima. Egitto, la battaglia della moschea. I militari: sciogliete i Fratelli musulmani. Ucciso il figlio del leader 
  • Repubblica, p6. Intervista a MERKEL: su euro e Grecia ho vinto io, gli aiuti solo in cambio di vere riforme. La Cancelliera difende l'austerity: la UE non sarà salvata dai tassi bassi 
  • Repubblica, p7. "Basta con l'Europa del solo rigore". Letta si smarca dai diktat di Berluno il governo cerca una soluzione per 150mila precari della pa. 
  • Repubblica, p8. Nuove minacce al governo dal Pdl: cade se il Pd silura Berlusconi. Il gelo dei democratici: nessuna misura ad personam. Speranza: la legge è uguale per tutti e la condanna è definitiva. No anche da Scelta Civica. 
  • Repubblica, p8. Rotondi e il nome del dopo Silvio. Ci sono anche io, perché no?
  • Repubblica, p8. Intervista a DEBORAH SERRACCHIANI: votare con la destra è fantascienza, dovrà abbandonare il Parlamento. Rovesciano la realtà e cercano di scaricare la crisi su di noi. E' un caso di scuola, c'è una condanna: solo in Italia si può discutere di questa figura mitologica dell'agibilità politica. Nel ricambio dei gruppi dirigenti siamo più avanti di loro. Io non sono l'anti-Renzi, anzi cerco di aiutarlo. 
  • Repubblica, p9. FRANCESCO BEI. Il Cavaliere ora punta Letta: "se vuoi andare avanti, devi convincere i tuoi". Ma il premier resiste: la stabilità dà  i suoi dividendi. Oggi il capo del governo a Rimini: vediamo la ripresa, la crisi è un rischio. Ad Arcore cresce l'irritazione, e dopo il Quirinale nel mirino della destra c'è Palazzo Chigi. Il Presidente del Consiglio cita lo spread dimezzato e la prossima uscita dalla recessione. 
  • Repubblica, p9. La crisi è impensabile: le larghe intese sfilano al meeting. Va compattata la coalizione. La vicenda del Cavaliere non interferisce. 
  • Repubblica, p11. LIANA MILELLA. Berlusconi via dal Senato a metà ottobre. In Giunta maggioranza anti-Silvio. Stefano e Casson: la legge impone di fare presto. Difficile dilatare i tempi, il Pdl punta sul fatto che è la prima applicazione della Severino. 
  • Repubblica, p11. Sondaggi in calo, effetto sentenza per Silvio. Per gli esperti scende il gradimento di Berlusconi, ma il centrodestra resta davanti o appaiato al centrosinistra 
  • Repubblica, p12. Primarie, il Pd alle grandi manovre. I "lettiani" lanciano la sfida a Renzi: "un patto per tutelare il governo". Cuperlo e Civati: non firmiamo per le larghe intese. In caso di crisi un settore del partito prferirebbe puntare sulla conferma di Epifani. 
  • Repubblica, p12. "No,il dibattito no". Matteo cambia le Feste. E anche l'Emilia bersaniana si converte. Format speciale per il sindaco: one man show sul palco. L'anno scorso non lo volevano, ora l''evento gira attorno a lui. Molti dirigenti bersaniani sono passati con il sindaco di Firenze
  • Repubblica, p13. Napoli volta le spalle a DE MAGISTRIS. Ma io non mollo, anzi mi ricandido. Il sindaco conferma la fiducia a due assessori indagati: è bufera. Polemiche per 28 nuove promozioni tra cui il cognato di un assessore
  • Repubblica, p16. Lady D uccisa da un soldato inglese. L'ultimo giallo 16 anni dopo. Scotland Yard sta valutando nuove informazioni. Il Daily Mirror: nel blitz coinvolte le Sas, le forze speciali britanniche.  
  • Repubblica, p16 SHALABAYEVA, la replica al Kazakhstan: ha chiesto più volte di lasciare il Paese
  • Repubblica, p17. FEDERICO RAMPINI. Quel che resta del sogno, l'America si divide su Martin Luther King. Io ho un sogno: che un giorno sulle rosse colline della Georgia i figli di coloro che un tempo furono schiavi e i figli di coloro che un tempo ebbero schiavi siederanno insieme al tavolo della fratellanza. 
  • Il Fatto, prima. Il Caimano si aggrappa al Pd. E Cl si consegna  letta. Disperato per l'avvicinarsi del voto sulla decandenza sa senatore, Berlusconi manda avanti CICCHITTO a chiedere la mediazione di EPIFANI. Il premier mostra i muscoli: basta con l'Europa del rigore. E oggi apre il Meeting dell'inciucio.
  • Il Fatto, prima. Intervista a ROBERTO D'AGOSTINO: ma quale Napolitano, Silvio l'ha fregato lo spread. VERDINI e SANTANCHE' sono nei loculi. Il trapasso è per tutti. Nel futuro c'è MARINA, e il suo ghostwriter PAOLO DEL DEBBIO. 
  • Il Fatto, p2. Un B. depresso e smarrito spera nella grazia dal Pd. Chiuso ad Arcore, silenzioso, incerto, il Caimano si consuma in rabbia impotente. CICCHITTO: per salvare il governo serve una mediazione. 
  • Il Fatto, p3. Cl si tiene stretto Letta e affonda Berlusconi. 
  • Il Fatto, p7. Libero scandaglia la sanità e dimentica il suo padrone. Inchiesta in più puntate del quotidiano di Belpietro sugli ospedali italiani. Ma l'editore è Angelucci, re delle cliniche private, condannato per corruzione. 
  • Il Fatto, p9. La mafia non lascia tempo. Io, Gaspare Mutolo, vi racconto come uccide un mafioso. Gli strangolamenti, l'ascesa al fianco di Toto' Riina, poi il 26 giugno 1992 l'addio a Cosa Nostra. 
  • Messaggero, prima. Abolire 30mila enti inutili per non tagliare gli statali. Intervista a MASTRAPASQUA: in calo da 3 mesi le richieste di CIG. 
  • Messaggero, p5. Convocate le commissioni Esteri di Senato e Camera. Casini e Cicchitto: Bruxelles faccia sentire la sua voce. Il 27 il Parlamento farà il punto col ministro Bonino. "Il ministro BONINO esca dal suo silenzio sulle decine di chiese cristiane di tutte le confessione, coopte, cattoliche, protestanti, che vengono prese d'assalto da estremisti islamici,strettamente imparentati con i Fratelli Musulmani e Al Qaeda" ha sottolineato il senatore del Pdl LUCIO MALAN
  • Messaggero, p6. Pdl, ultimatum al Pd: se votare contro Silvio il governo non regge. 
  • Messaggero, p8. Intervista a PADOAN: ora all'Unione serve un'ondata di liberalizzazioni. La crescita non sarà anemica se aumenteranno fiducia delle aziende e investimenti
  • Messaggero, p9. Pd, documento per rafforzare il premier. Congresso, la mozione di BOCCIA che impegna i candidati alla segreteria: da tutto il partito appoggio a Letta fino al 2015. Gelo fra i fedelissimi di Renzi: il governo reggerà se farà bene 
  • Messaggero Roma, p35. Brunetta: troppe ombre, fermiamo l'impianto sull'Ardeatina. E' vicino a casa mia, ma parlo per l'interesse generale. Le autorizzazioni ci sono? Perché non sono pubbliche? Si dia il via sul serio alle iniziative previste dall'ex ministro Clini, un blitz di agosto non è la soluzione 
  • Messaggero Roma, p39. Trovato morto il giornalista DINO MARAFIOTI, era una voce storica di Radio Radicale
  • Messaggero Roma, p44. Intervista a GELASIO FILIPPO DELL'AQUILA D'ARAGONA DI LAURENZANA LOVATELLI, enologo: il fascino di Roma d'estate ha il volto di Fanny Ardant. Le prime emozioni d'amore a Santa Maria in Campitelli. La passione per il vino, le mondanità delle feste, giornate intere di yoga e di letture a Villa PAmphilj. La gioventu' dorata tra aristocratici e divi a Palazzo Lovatelli, a luglio al gambrinus di Ostia. A Villa Medici le lezioni di italiano a Balthus. 
  • Stampa, p5. Intervista a EMMA BONINO: in questa crisi UE e Usa ridimensionati dai sauditi. Sembriamo pulci. Mettere al bando i Fratelli porta al terrorismo. 
  • Stampa, p8. Berlusconi pronto allo scontro finale. Un ministro Pdl: se il Pd vota la decadenza, addio alleanza. Ma ad Arcore si spera ancora in Napolitano. Nessuna paura di un governo alternativo per fare la legge elettorale e il conflitto di interessi. 
  • Stampa, p8. Tutti sui social e lezioni con gli esperti. PDL e Lega scoprono al politica 2.0.  A settembre il nuovo sito di Forza Italia e il Carroccio istruisce i parlamentari 
  • Stampa, p9. Intervista a PERA: lasci il comando per salvare il centrodestra. Il Cavaliere esca dal governo, in autunno cadrà comunque. Alcuni ministri del Pdl iniziano a pensare che l'interesse del Paese non coincide con quello del Cavaliere. 
  • Stampa, p11. Il Pd e lo spettro della crisi. Meglio Berlusconi che l'IMU. La caduta del governo sulla decadenza del leader Pdl consentirebbe a Letta di recuperare forza a sinistra. 
  • Stampa, p41. Ora Vattimo rischia l'accusa di falso ideologico. Aperta un'inchiesta dopo la visita in carcere con i due No TAV. 
  • Tempo, p3. Fratelli coltelli. Sul premier il fuoco amico del Pd. Cresce l'ala di chi spera che il caso Berlusconi metta fine all'esecutivo. I comizi di Renzi, Cuperlo e Civati nei giorni del verdetto della Giunta. 
  • Tempo, p9. Silvio tesse la tela per battere Renzi. Berlusconi al lavoro su una coalizione dai montiani ai Radicali. Giallo sul candidato premier. Rotondi: già deciso. Poi la frenata
  • Avvenire, prima. Egitto contro Egitto. L'esercito in moschea. Il governo: sciogliete la Fratellanza. 
  • Avvenire, p10. Intervista a PARISI: paese sull'orlo di una crisi morale. La grazia? Provocherebbe rabbia. Se salta il governo finiamo nel burrone, ma ci sono altri valori. Berlusconi impari da Grillo. Larghe intese? Questo è al massimo un esecutivo di tregua. Letta corra per la segreteria Pd. 
  • Avvenire, p10. Nel Pd pronta una mozione pro-Letta. Mossa congressuale per stanare i renziani. Tutti i candidati alla segreteria si impegnino sul governo. Si a andare oltre gli immobilismi. 
  • Avvenire, p11. Ora Letta freni i falchi del Pd. Troppi vogliono solo farmi fuori. Il Pdl: se voteranno l'incandidabilità sarà difficile sostenere il governo. Il premier: penso ai problemi del Paese. 
  • Mattino, prima. Il Pdl: se decade Berlusconi si va alle urne. 
  • Mattino, p3. Intervista a MARIO MAURO: fermare subito le violenze, c'è il rischio di nuove migrazioni. La UE eviti che il Medio Oriente diventi focolaio di guerre. Nel dopo Morsi vengano coinvolti i gruppi d'ispirazione religiosa 
  • Mattino, p7. Intervista a VITTADINI: agibilità politica per Silvio, ma ora il centrodestra volti pagina, serve il ricambio anche nel Pd. Blair e Aznar, esempi di svolta
  • Mattino, p9. Mutui, un miraggio per gli under 35 campani. L'80% dei prestiti è concentrato nel Centro-Nord, solo il 19,2% finisce nel Mezzogiorno. 
  • Unità, p2. Mazziotti (Sc): ex premier incandidabile. C'è sentenza del Consiglio di Stato 
  • Unità, p2. La pistola scarica del Cavaliere: o mi salvate o salta tutto. Il Pdl continua a minacciare. Rotondi: già deciso il nome del successore. Ma Schifani lo smentisce e lui fa marcia indietro. A Bondi si unisce anche Cicchitto cha affida ad una nota una minaccia più velata. Non piace a Cicchitto la linea del rigore dei democratici: "Per tenere in piedi un governo, e a maggior ragione un governo composto da forze così diverse e storicamente alternative, occorrono in primo luogo uno spirito costruttivo e volontà di mediazione. Esattamente l'opposto di quello che viene manifestato un giorno sì e un giorno no dal presidente Zanda e dall'on. Bindi"
  • Unità, p4. Sfida Renzi-Letta, solo se salta il governo. 
  • Unità, p4. E intanto Boccia prepara la mozione salva-governo. Il documento congressuale raccoglie firme trasversali e sarà presentato dopo l'Assemblea di settembre. Impegna il Pd a sostenere l'esecutivo per tutto il 2014
  • Unità, p5. VITTORIO EMILIANI. I beni culturali non sono "il nostro petrolio". Il titolo di un programma Rai usa l'inappropriato paragone. Lo inventò un ex ministro, della P2... 
  • Unità, p7. Intervista a FLAVIO ZANONATO: più export per l'impresa. E' pronto il Piano Italia. 
  • Unità, p18. FRANCO SCAGLIA. Il SANGUE di DEL BONO non mette all'indice la Rai 
  • Manifesto, p6. La Spd prova a riparire. Socialdemocratici in affanno. Ma da ieri qualcosa sembra essere cambiato. Nel partito è già cominciato lo scaricabarile in previsione di una probabile confitta alle elezioni di settembre. Ma la manifestazione di Berlino è stata un sucesso, una prova di forza che fa ben sperare vertici e militanti 
  • Corsera, p8. PAOLA DI CARO. La richiesta di grazia non arriverà né da Berlusconi, né  dai suoi figli. I ministri del Pdl verso le dimissioni dopo il voto sulla decadenza. Il leader Pdl si attendeva un intervento diretto del Quirinale. Lo scenario delle urne entro l'anno. 
  • Corsera, p8. Formigoni: escluso dal Meeting? Da Scholz giustificazioni patetiche. L'ira dell'ex governatore dopo le parole del Presidente della Cdo: io sono tra i fondatori. 
  • Corsera, p9. TOMMASO LABATE. C'è l'erede di Silvio: il caso dei tweet di Rotondi. Ma serve un progetto, ora Forza Italia agganci sia Casini sia Pannella. SANTANCHE' e VERDINI vogliono le deleghe per guidare il nuovo partito. Ma CICCHITTO: no a forzature sulla riorganizzazione
  • Corsera, p9. Intervista a SISTO: il Cavaliere resta senatore. La Legge Severino non lo tocca. La norma non è retroattiva o è superata dall'indulto. La giunta non voti, aspetti le motivazioni della sentenza. Temo che si voglia trovare una Soluzione politica, non tecnica, contro Berlusconi
  • Corsera, p10. Intervista a MACALUSO: l'alternativa non sono le urne, ma il caos. Sbaglia chi sostiene che questa sentenza non è un problema politico: Berlusconi è stato premier per 9 anni. Ma deve essere la destra a risolverlo. 
  • Corsera, p11. Viale Mazzini. Fico: dalla Rai 1 miliardo a 5 società dice  Pilati. VERRO: falso. 
  • Giornale, prima. VITTORIO FELTRI. Vi spiego perche' gli italiani se ne infischiano dell'Egitto non riconoscono "buoni" e "cattivi" 
  • Giornale, prima. GIULIANO FERRARA. Il futuro del Cav. Lui è un leader anche senza seggio. 
  • Giornale, p2. CARLO GIOVANARDI. Il Cav resta Senatore, lo impone lo Stato di diritto. La Costituente: la retroattività della legge penale è il marchio di nazisti e comunisti. 
  • Giornale, p3. ADALBERTO SIGNORE. Il Cav: non vado in pensione. Tocca a Napolitano risolvere. Berlusconi lascia alle spalle i tecnicismi: decidere sulla grazia spetta al colle: "io penso solo a fare il leader del centrodestra. CICCHITTO: la tenuta del governo? Anche il Pd deve farsene carico
  • Giornale, p6. STEFANO ZURLO. Due magistrati inguaiati. Si salva solo la toga rossa.
  • Giornale, p7. I falsi del Fatto per difendere Esposito. Il quotidiano di Padellaro & Travaglio ci accusa di aver barato sul bonifico al magistrato ma la notizia è vera. 
  • Giornale, p25. Novant'anni controcorrente. La festa di Giorgio Albertazzi: leggerò Calvino con Pacino. 
  • Qn, p7. Intervista a KYENGE: quei profughi non sono solo nostri. Cambiare le regole. Anche se l'identità nazionale non è eterna 
  • Qn, p12. VITTORIO SGARBI. Elogio di Francesca, ma impari a tacere. 

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...