I dati di ascolto

La nuova edizione di UnoMattina

Come si rapportano i teleutenti con le tre parti del programma? Vediamolo insieme

di Maurizio Gianotti

La nuova edizione di UnoMattina

I Conduttori Elisa Isoardi e Franco Di Mare

Ecco un vero “conflitto d'interessi”. Oggi si parla di Unomattina e chi scrive è uno degli autori. Affronteremo il rischio di ricevere critiche evitando i commenti.

Unomattina è uno e trino. Dalle 6,10 alle 6,30 si chiama Unomattina Caffè, è condotto da Guido Barlozzetti, apre le trasmissoni di Rai 1 e ospita cultura, libri, spettacolo, istituzioni, campagne sociali, dibattiti; dalle 6,40 alle 10, con la conduzione di Franco Di Mare ed Elisa Isoardi, torna a essere l'Unomattina di sempre (politica, consumi, economia); dalle 10 alle 11 cambia nome e identità e diventa il people - show Storie Vere, un mix di “Al posto tuo” di Alda D'Eusanio, “Forum” e “Uomini e donne”. A condurlo, Georgia Luzi e Savino Zaba.

Come si rapportano i teleutenti con le tre parti del programma?  Esaminiamo l'ascolto medio del mese di ottobre, cominciando, in questa prima puntata, da Unomattina Caffè. Il programma funge da traino al TG1 e alla seconda parte di Unomattina; parte con 134.000 spettatori e sale di minuto in minuto fino a raggiungere  quota 360.000, con un ascolto medio di 230.000.

Al Sud, molto interessati i calabresi (27%), i siciliani (25%) e i pugliesi (22%).  Meno interesse al Nord: 16,3% in Lombardia, 14,3% in Friuli. Un'eccezione è rappresentata dalla Liguria, con il 26,7%. Il Lazio si attesta sul 16,8%.

Ma chi segue un rotocalco culturale poco dopo le 6 del mattino? Più donne che uomini (18,2% contro 10,7%), adulti tra i 25 e i 34 anni (13,5%), tra i 45 e i 54 (13%) e tra i 55 e i 64 (17,2%).

Il livello di istruzione? Gli estremi si toccano: 20,4%, elementari, 21,2%, università. Insomma, un pubblico femminile, interclassista, composto da professionisti e intellettuali che si preparano ad andare al lavoro ma anche da persone semplici che, alzandosi presto, restano fedeli a Rai 1.

E ora vediamo come i telespettatori si pongono di fronte alle altre due parti: quella più specificamente politico – economica (Unomattina, dalle 6,40 alle 10) e quella decisamente “pop” (“Storie vere”, dalle 10 alle 11).

Abbiamo analizzato gli ascolti dell'intero mese di agosto. Il segmento di Unomattina condotto da Franco Di Mare ed Elisa Isoardi, considerato da molti un'autentica fabbrica di consenso e nel contempo un programma ambito dai potenziali ospiti perché seguito, soprattutto tra le 6,40 e le 9, dagli “opinion leader”, pubblico che fa gola a inserzionisti e politici, conquista una fetta di pubblico evidentemente interessata a politica, cronaca ed economia.

Al Sud, pugliesi, calabresi e  siciliani mostrano di apprezzare il programma (rispettivamente 29,9%, 25,3% e 24,2%). Il record di ascolto però l’hanno gli abruzzesi, con il 32,6%. L'ascolto mensile medio è pari al 22%.  Le donne sono più numerose degli uomini e complessivamente prevale l'istruzione elementare (33,3%), mentre quella universitaria si ferma al 18,8%. Non c'è da stupirsi: il pubblico più colto vede il contenitore la mattina presto, mentre dopo le 9  il bacino si allarga e aumenta il numero di casalinghe e pensionati.

Arriviamo alle 10. I telespettatori che lavorano sono tutti fuori casa. Resistono davanti alla TV i fans di Georgia Luzi e Savino Zaba e delle loro “Storie vere”, people show di prima generazione (è un parente stretto di Forum e di Al posto tuo). Sorpresa: in Italia in testa sono i lucani con il 34,4%, seguiti dagli abruzzesi con il 30,1%. Fanalino di coda la Val d'Aosta con un misero 5,6%. In quanto agli altri aspetti, la stragrande maggioranza ha istruzione elementare (33,4%) mentre meno della metà (15,9%) ha frequentato l'università. Insomma, un pubblico dall'anima pop.    

Piaciuto questo Articolo? Condividilo...

Inserisci un Commento

Nickname (richiesto)
Email (non pubblicata, richiesta) *
Website (non pubblicato, facoltativo)
Capc

inserisci il codice

Inserendo il commento dichiaro di aver letto l'informativa privacy di questo sito ed averne accettate le condizioni.

TotaliDizionario

cerca la parola...